19 gennaio ore 21:00

“I traumi dei nostri figli e i disturbi della personalità”

Una serata che affronterà, attraverso la preziosa testimonianza di una coppia di genitori ed il supporto di operatori del San Raffaele, un tema importante, parlando di adozioni difficili e dei traumi vissuti dai nostri figli.

Serata aperta a tutti ma dedicata in particolar modo a chi ha già figli e si avvicina, o già vive, la fase delicata dell’adolescenza.

Il Filo di Arianna vi aspetta numerosi

presso l’Associazione in Via Savonarola, 3 – Legnano (MI)

Vedi evento


filo-verde-small

Il Filo di Arianna – Famiglie Adottive – APS

È un’associazione composta da genitori adottivi e coppie che pensano o hanno già intrapreso l’iter adottivo. Non è un ente autorizzato.

L’associazione si rivolge:

  • agli aspiranti genitori adottivi, fornendo loro informazioni rispetto all’iter adottivo e alle sue evoluzioni, sostenendoli dal punto di vista psicologico nel percorso di preparazione all’accoglienza di uno o più figli, offrendo loro momenti formativi e di riflessione sul percorso intrapreso;
  • alle nuove famiglie adottive, supportando i genitori nel difficile compito che inizia con l’arrivo dei figli;
  • alle famiglie in difficoltà favorendo la creazione di gruppi di mutuo supporto;
  • alla società, in particolare cercando di diffondere una giusta cultura sull’adozione e sensibilizzando l’opinione pubblica circa l’importanza e il significato dell’istituto dell’adozione.

L’attività dell’associazione si concretizza in diversi momenti:

  • uno sportello informativo, ossia uno spazio interamente dedicato a tutti coloro che desiderano avere informazioni sull’iter adottivo;
  • riunioni aperte, incontri di libera discussione normalmente alla presenza di un moderatore per favorire momenti di discussione, confronto, scambio di opinioni ed emozioni sull’esperienza adottiva;
  • gruppi mutuo aiuto, che siano di supporto alle famiglie che attraversano momenti di difficoltà, come anche semplici momenti e spazi di condivisione di emozioni, sentimenti, paure e dubbi dedicati alle nuove famiglie;
  • corsi di formazione, guidati da professionisti sui vari temi inerenti l’adozione;
  • convegni, conferenze, serate a tema aperte e condotte da specialisti.

L’associazione si ritrova tutti i giovedì.

Il primo giovedì del mese si riunisce il Consiglio Direttivo per organizzare l’attività dell’Associazione.

L’ultimo giovedì del mese è dedicato a una serata a tema, sempre inerente all’adozione, nelle sue differenti sfaccettature e aspetti. In questa serata ci si avvale del contributo di uno specialista.

I restanti giovedì sono serate di libera discussione, aperte a chiunque voglia partecipare. Vi sono infine momenti specifici, all’interno delle serate libere, una volta al mese, abitualmente il secondo giovedì, dedicati alle coppie che arrivano per la prima volta all’associazione.

mano